Book club di febbraio, la casetta del Piccolo Principe

casetta piccolo principe dal tetto blu cosmo

Sono felicissima di pubblicare il primo Book club delle casette di Argille! Ogni mese una casetta (e la micro casetta del segnalibro abbinato) sarà dedicata ad un libro: i suoi timbri, e anche quelli della microcasetta del segnalibro, parleranno dei personaggi della storia, li sceglierò io e ti spiegherò il perché. Per iniziare ho scelto un libro che amo moltissimo ed è in perfetto mood con le casette: Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry. 

É un libro molto conosciuto che l’autore scrisse a New York nel 1943, infatti uscì prima nella traduzione in inglese e successivamente nella versione originale francese. Saint-Exupéry ne realizzò anche le illustrazioni: acquerelli dolcissimi che sono stati usati non solo per completare il libro (bellissima la versione pop-up che puoi trovare alla Libreria Le Due Zitelle a Belluno, l’hanno acquistato proprio per la mia casetta e aspetta solo te!) ma anche a decorazione di tantissimi gadget. Insomma del Piccolo Principe tutto colpisce al cuore.

Casetta Piccolo Principe dal tetto blu cosmo

i timbri delle casette

Per la casetta del Piccolo Principe, dopo lungo pensare, ho scelto di usare il timbro della sfera e della volpe. Le sfere sono i pianeti che il protagonista visita una volta deciso di intraprendere il suo viaggio. Parlando di casette non potevo lasciare in secondo piano il tema del viaggio. Viaggiare è confrontarsi con realtà diverse, imparare ma anche insegnare cose nuove, non è fermarsi alle apparenze ma allontanarsi dagli stereotipi. Il viaggio è curiosità, è non fermarsi mai, è aprirsi alle novità senza preconcetti. La volpe è uno dei personaggi che il Piccolo Principe incontra nel suo girovagare e sarà proprio lei ad insegnare al ragazzino il significato delle relazioni e della parola addomesticare, “creare dei legami

“Tu, fino ad ora, per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l’uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo”

Le casette viaggiano e creano relazioni e questo è parte della loro bellezza.

cosa mi piace del piccolo principe

Il libro del Book club di febbraio ha tantissime preziose lezioni al suo interno e due in particolare sono le mie preferite. Una è che l’apparenza inganna, è un cappello o un serpente che ha mangiato un cappello? L’altra è che il tempo dà valore all’amicizia, è il tempo che crea i legami:

“È il tempo che hai dedicato alla tua rosa ad averla resa così importante”

É il tempo che noi dedichiamo a tutto quello che facciamo che fa la differenza. Nel mio caso è anche il tempo che dedico al mio lavoro in tutti suoi aspetti a fare la differenza, insomma anch’io vorrei “addomesticarti”, creare un bel legame con te e credo che anche questo Book club mi aiuterà!

Ora sei curiosa di vedere la casetta del Piccolo Principe? Guarda bene il suo tetto perché tra le stelle del cosmo troverai anche i pianeta con la rosa e i baobab.

Le casette Book club del Piccolo principe sono un’edizione limitata, ne ho fatte solo due con due segnalibro: una la trovi qui nel mio shop e l’altra mi fa compagnia in Laboratorio, quale sarà la tua?