Casetta del mese, dicembre: presepe blu cosmo e pecorino

É arrivato anche dicembre ed è già ora di raccontarti della casetta del mese! Ho già scritto undici articoli sulle casette del mese, ti ho raccontato delle caratteristiche di alcune delle mie casette, dei film e dei libri che adorano e molte di loro sono state adottate. É stato un progetto divertente, alle volte impegnativo, che mi ha insegnato che ti piace sapere cosa hanno da raccontare le casine! Se hai voglia puoi rileggere qualche articolo passato, nell’attesa di scoprire quale sarà il progetto del 2018… a me entusiasma già, devo definire ancora qualche particolare ma presto te lo svelerò!

Torniamo a dicembre, il mese del Natale, dei presepi, delle pecorelle, degli alberi di Natale e della neve! E io ti parlerò di tutto questo perché quest’anno ai presepietti e ai pecorini si sono aggiunti anche i pinetti, usciti direttamente da una foresta innevata e magica.

I presepietti sono nati qualche anno fa e i primi avevano la stellina gialla che nel tempo è diventata dorata ma soprattutto non avevano pecorino! Sì la fedele pecorella è arrivata due anni fa ed è stata un grande successo tanto che era super richiesta anche come singola creazione, ma non potevo lasciarla da sola quindi ecco che nello shop la trovi in coppia e con una stella dorata. Quest’anno in spiaggia, sì sì hai capito bene ero spaparanzata al sole in spiaggia, mi sono messa a disegnare le decorazioni pensando a cosa avrei potuto aggiungere alle casette per rendere ancora più speciale l’atmosfera e i pini marittimi mi hanno dato l’ispirazione e ho iniziato a disegnare piccoli conetti tutti decorati con delle stelle dorate sulle punte… prova a vedere se assomigliano a questi alberelli di Natale! Ci siamo quasi: presepe, pecorino, stella dorata, alberelli di Natale ma… mancano le casette! Beh direi che le casine proprio non mancano ma io ne ho scelte due per fare un bel villaggio: casetta dal tetto rosso a puntini neri e casetta dal tetto turchese.

 

Carattere: il presepe dal tetto blu cosmo è, come le casine che hanno il suo stesso colore del tetto, un sognatore: adora il cielo stallato che d’inverno con il freddo è ancora più limpido. Le macchioline bianche possono essere scambiate anche per fiocchi di neve che si depositano delicatamente sul tetto, e anche la neve fa parte della magia del Natale.
Libro preferito: Un canto di Natale di Charles Dickens
Film preferito: Polar Express di Robert Zemeckis
Viaggio ideale: deve fare freddo, esserci la neve, cielo limpido e stellato… se si potesse avvistare anche qualche renna e poi chiudersi in casa davanti al caminetto sarebbe la vacanza perfetta!

Mentre io sistemo altri villaggetti pronti per iniziare il loro viaggio, ti ringrazio per aver letto questi 12 mesi di casette e ti lascio cercare nello shop i tuoi nuovi compagni di avventure!