Pinetti dal cuore grande per la montagna

Inizio con un grandissimo grazie! Sabato mattina ho aperto il Laboratorio con la prospettiva di passare lì tutta la giornata, avevo programmato una lunga lista di cose da fare tra le quali c’era anche la voce: fai pinetti di Natale. L’anno scorso potevate scegliere un tris di pinetti per accompagnare casette e presepietti, li avevo fatti piccini, di color verde e alcuni sulla cima avevano una stellina dorata. Nell’agenda mi ero fatta un appunto: il prossimo anno falli bianchi! E così volevo fare, piccoli pinetti color bianco neve, con una stellina.

Subito però mi sono venute in mente le immagini che tutti stiamo vedendo, intere foreste che non ci sono più, non ricordo i dati ma sono sconvolgenti. Ho pensato a tutte le camminate fatte nelle Dolomiti con la mia famiglia quando ero piccola e quelle fatte in questi anni con i miei amici. Mi sarebbe piaciuto fare qualcosa per essere d’aiuto visto che in questa situazione d’emergenza sono stata molto fortunata, sia a casa che in laboratorio non ho avuto danni.

Sapevo che fisicamente non sarei stata in grado di aiutare ma che potevo fare quello che mi riesce meglio: creare qualcosa con le mie mani e donarlo. E poi ho pensato di farmi aiutare da chi mi segue e mi sostiene con grande affetto: tutti voi! Così ho pensato che i miei pinetti bianchi bianchi potessero diventare pinetti dal cuore grande, cuore che riscalda e che dà coraggio, il mio, il vostro e il cuore della montagna e che potevo donare parte del guadagno che avrei ricavato dalla loro vendita. D’istinto ho pubblicato il post sui miei social ed è successo qualcosa che non mi immaginavo. Sapevo che in tanti avreste condiviso e appoggiato questa mia idea ma non potevo immaginare una tale condivisione, un tale affetto verso la mia idea ma soprattutto verso la mia provincia e il territorio in cui vivo e lavoro. Non sono sicura di aver risposto a tutti e di aver ringraziato per tutta la mobilitazione, spero mi perdonerete. Sono contentissima, ho sentito vicine persone molto lontane che ho conosciuto grazie ad Argille e che si sono confermate belle persone pronte a condividere ed aiutare. Ho conosciuto tante persone nuove pronte ad appoggiare questa mia idea. Ho ricevuto tanti complimenti per questo mio gesto. Confesso che questo mi imbarazza un po’ perché, e la mia non è falsa modestia, io non lo ritengo un grande gesto ma una piccola cosa che posso e voglio fare, cito una cara amica, è una piccola goccia che cade nel mare, e goccia dopo goccia… Ora sento avere una certa responsabilità. In tanti mi avete scritto dicendo che volevate prenotare uno o più pinetti e a tutti ho risposto che vi avrei dato informazioni su come adottare il vostro pinetto dal grande cuore perché volevo prendermi il tempo per fare la cosa nel miglior modo possibile e nel modo più trasparente possibile.

Come adottare un pinetto dal cuore grande

Tra qualche giorno, appena tutti i pinetti saranno pronti (sabato ho fatto una mini foresta) pubblicherò una scheda nel mio shop online e da lì sarà possibile acquistare uno o più pinetti. Sarà un’edizione speciale e limitata dei pinetti nella versione con il cuore dedicata alla mia montagna. Devo capire quanti ne riuscirò a realizzare, ma visto il periodo prenatalizio non sarà un numero altissimo per questo vi chiedo di essere pazienti e di lasciare a tutti la possibilità di averne uno e di poter così contribuire a questo gesto d’amore per la montagna. Sarà possibile ritirare in sede il pinetto o farselo spedire con le mie consuete modalità. Nello shop sarà specificato tutto, il prezzo e anche quanto sarà donato. Ora vi chiedo un po’ di fiducia: non ho ancora scelto il progetto a cui donare la somma raccolta, le autorità hanno chiesto a tutti di aspettare prima di lanciare raccolte fondi per non fare confusione. Ho visto che la Regione Veneto ne ha attivata una ma io preferirei trovare un progetto magari più specifico legato alla montagna e alla foresta, spero siate con me in questa decisione. Vi chiedo quindi fiducia perché non potrò fare subito la donazione e anche per questo non sto facendo le cose in fretta ma con ordine. Assieme ad ogni pinetto riceverete un piccolo attestato con la numerazione dell’edizione speciale e qui in fondo al post pubblicherò man mano il numero di pinetti che saranno adottati e la somma raccolta. Vi prego di scrivermi (tramite mail per favore!) per qualsiasi domanda!

Chiudo con due pensieri. Nei miei post sui social e nel blog di solito scrivo immaginandomi di parlare direttamente ad una persona, ma in questa occasione ho voluto parlare a tutti voi che avete risposto a questa mia call, un po’ come fosse un grande abbraccio per stringervi tutti!
Da piccola, mi pare alle elementari, ho partecipato due volte alla giornata degli alberi. Assieme a tutti i bimbi della mia classe, e forse all’intera scuola, abbiamo piantato in una località del mio comune un albero ciascuno per far crescere un pezzetto di bosco. Ho un ricordo emozionante e festoso di questo giorno e di questo gesto e con i pinetti dal cuore grande mi pare di riviverlo. Sarà bellissimo oggi viverlo con tutti voi, grazie!

 

*aggiornamento pinetti • 12 novembre*

Nello shop sono arrivati i pinetti dal cuore grande! Sono ricoperti dalla candida neve e dalla loro cima vola leggere un cuore carico d’amore! Anche in Laboratorio c’è un piccolo bosco. In totale gli alberelli sono 60, 40 nello shop e 20 in laboratorio.

Sono pronti per essere adottati e io ho deciso che parte del ricavato lo donerò (lo doneremo assieme!) alla parte della provincia di Belluno più colpita dal maltempo. Sì, Rocca Pietore e le sue foreste riceveranno un piccolo aiuto dal Pinetti del cuore grande. La decisione l’ho presa anche sulla scia dei bei ricordi e delle emozioni e presto vi racconterò perché. Non ho ancora individuato un progetto specifico, la mia ricerca continua!

Qui sotto aggiornerò il numero di pinetti che partiranno e la somma che donerò. Ora torno da loro, devo finire di preparare il biglietto di ringraziamento che partirà assieme a ciascun pinetto!

 

*aggiornamento pinetti • 15 novembre*

Grazie è la parola che più sto scrivendo e dicendo in questi giorni. Ho ricevuto tante condivisioni e tanti messaggi! Tanti pinetti sono già stati adottati e qualcuno è già passato in Laboratorio a ritirare il suo.

Quando ho deciso di fare questo gesto per la montagna non avevo pensato ad un “effetto collaterale” della condivisione: sto conoscendo tante bellissime persone! I messaggi che ricevo parlano di grande affetto e sensibilità verso la montagna bellunese. Ci sono storie di case dei nonni che per fortuna sono state risparmiate dal vento, racconti di passeggiate nei boschi e di vacanze tra le Dolomiti. Ci sono anche messaggi che arrivano da zone di altre regioni colpite dal maltempo. Tutte questi messaggi però parlano, sotto sotto, di voler fare del bene, di voler aiutare, di empatia e vicinanza e io lo trovo fantastico! Ora mi fermo altrimenti divento troppo sentimentale ma volevo veramente ringraziare tutti voi!

Ma parliamo dei pinetti! Ne avete adottati già 42, tra shop e negozio ne rimangono solo 18! In totale, fino ad ora la donazione ammonta a 252€.
Alcuni pinetti sono già nello loro nuove case, quelli che siete venuti a prendere in Laboratorio, gli altri inizieranno il loro viaggio lunedì (riceverete una mail quando spedirò il vostro!). Li riceverete già in veste natalizia (sì, sono già in versione aiutante di Babbo Natale) e al profumo di cannella!
Chiudo dicendo che 15 pinetti sono disponibili nello shop e 3 qui da me in Laboratorio, ci sentiamo al prossimo aggiornamento!

 

*aggiornamento pinetti • 15 novembre*

I pinetti sono andati sold out in pochissimi giorni, in tanti ne avete voluto adottare almeno uno e io ve ne sono veramente grata! Mi avete anche chiesto che ne farò ancora, ci sto riflettendo molto ma penso che i pinetti debbano essere legati al momento in qui li ho realizzati e forse non avrebbe senso ora o tra un po’ farne altri. Il vostro contributo è stato grande e anche chi magari non è riuscito a prenderne uno mi ha aiutata con la condivisione e con l’affetto che ho sentito attorno a me!

Un po’ di conti!

Pinetti venduti 61 (ma come 61?! eh si ho combinato un piccolo pasticcio con lo shop e quindi ne ho venduto uno in più, qualcuno avrà il numero 00/61 😉 )
Pinetti seconda serie venduti 25 (questa anche è una news: un caro cliente appena visto il primo post sui pinetti mi ha chiamata chiedendo che i pinetti diventassero i suoi regali di Natale per i suoi clienti, l’anno scorso aveva scelto delle casette, e ho deciso di fargli questa serie speciale perchè speciale è stato il suo pensiero e la sua sensibilità.)
Totale pinetti (venduti) adottati 86!!
Donazione: 516€ che ho deciso di versare nel conto corrente del Comune di Rocca Pietore.
Appena spediti e consegnati tutti i pinetti farò il bonifico, ma vi terrò aggiornati!

Quello che facciamo è solo una goccia nell’oceano,
ma l’oceano senza quella goccia sarebbe più piccolo.
Madre Teresa di Calcutta

Grazie di cuore!
Paola